19

marzo 2015

A Görlitz, il Jazz nei luoghi “mai ascoltati”

autore:

Diversi stili di musica jazz interpretati da artisti di fama internazionale, mista all’eccentricità degli spazi urbani di Görlitz e all’architettura di una città vecchia quasi millenaria… è quello che vi aspetta se dal 27 al 31 maggio vorrete intraprendere un viaggio nella città più a est della Germania. La già ribattezzata Görliwood, ben nota al pubblico dei cinefili per essere stata il set di grandi produzioni cinematografiche, l’ultimo acclamato successo è “Gran Budapest Hotel” di Wes Anderson, niente meno che il vincitore del premio oscar per la miglior scenografia, dista da Dresda solo 1 ora e 20 minuti di treno e, nei giorni del 20esimo Jazztage Görlitz Festival, offre un cocktail di musica jazz e atmosfera cosmopolita che come sempre non smette di stupire… Tutto si muove a ritmo di jazz e, per l’occasione, anche i luoghi simbolo e i centri della vita di ogni giorno si trasformano in location inusuali che richiamano folle di fan del jazz e diventano palcoscenici per concerti . Tra questi ad esempio la sala del tribunale di Görlitz, la chiesa Annenkapelle, il Teatro Gerhart-Hauptmann, la birreria Landskron BRAU-Manufaktur, la fortezza di Horka, il parco del castello del conte Fürst Pückler a Bad Muskau, patrimonio mondiale dell’UNESCO. Ma non è finita qui perchè la frizzante cittadina della Sassonia, organizza anche due concerti  (che cadono rispettivamente nelle date del 27 e 31 maggio) che si svolgeranno in luoghi “mai ascoltati”, ovvero luoghi insoliti per concerti. Dove? Non è dato sapersi! Lo si saprà solo poco settimane prima dell’evento!

Per maggiori informazioni sul festival, gli artisti e i concerti in programma questo è il sito http://www.jazztage-goerlitz.de/(solo in tedesco).

Credit photo: Ziegl Media

Tags:
Categorie:Musica
Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.