19

maggio 2014

Conoscete il lato Jazz di Bach?

autore:

Forse non tutti sanno che la musica di Johann Sebastian Bach ben si presta al genere jazz e che molte delle sue opere classiche sono state rivisitate in chiave Swing. Guardate voi stessi questo assaggio musicale del grande jazzista francese Jacques Loussier e del suo Play Bach Trio https://www.youtube.com/watch?v=-x6jzKpqeuw

Per molti considerata una miscela di musica classica e jazz… questo ritmo riesce ad incantare l’ascoltatore per la libertà espressiva e il potenziale sperimentale che ruota intorno alle note di Bach.

“Bach e il Jazz”, dunque, un binomio non sconosciuto agli appassionati dei due generi (classico e swing), e che anche in occasione del BachFest, dal 13 al 22 giugno a Lipsia, trova un’ottima cassa di risonanza. Durante uno dei più grandi happening musicali al mondo dedicato al compositore classico, infatti, il jazz non manca. In programma durante la prima serata inaugurale ci sono “Le Riflessioni Jazz” con Renaud Garcia-Fons al contrabbasso e Jean-Louis Matinier alla fisarmonica.

Ma il Festival di Bach è soprattutto musica classica, grandi orchestre, illustri maestri senza dimenticare lo spazio dedicato ai giovani musicisti che vengono da tutto il mondo per esibirsi sui palcoscenici della città della musica. Il Festival si tiene ogni anno dal 1999 nel mese di giugno e come sempre sono attesi migliaia di appassionati di musica e visitatori da tutto il mondo per seguire gli eventi musicali nei palazzi e luoghi simbolo della città. Quest’anno il tema del festival sarà “The True Art” con al centro il lavoro artistico del figlio di Bach, Carl Philipp Emmanuel, di cui ricorre nel 2014 il trecentesimo anniversario dalla nascita.

Tutte le informazioni, il programma degli eventi e come prenotare i propri biglietti su http://www.bachfestleipzig.de

Credit photo: Andreas Schmidt

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.