18

gennaio 2016

Erich Heckel in mostra a Chemnitz

autore:

Chemnitz dedica un’altra importante mostra all’Espressionismo Tedesco. Dal 17 gennaio al 17 aprile 2016 il Museo Gunzenhauser presenta per la prima volta un’esposizione di 120 opere di Erich Heckel (1883- 1970) del Kunstsammlungen Chemnitz, della Fondazione Gunzenhauser e provenienti da collezioni private mai esposte prima. Il pittore e incisore nato a a Döbeln, in Sassonia, era amico e ammiratore di Karl Schmidt-Rottluff con il quale nel 1905 fondò il gruppo artistico Die Brücke (Il Ponte), così chiamato perché cercava di creare un ponte fra le due anime della pittura tedesca dell’epoca: quella tradizionale neo-romantica e quella moderna espressionista.

Oltre ai dipinti principali sono esposte le grafiche degli anni 1904-1967, le prime xilografie del 1904 con dedica all’amico intimo Schmidt-Rottluff (1884-1976), così come le opere degli anni di Die Brücke dal 1905 al 1913 e ai tempi della prima guerra mondiale. L’immagine enigmatica del “Ragazzo in tram” (1912) e la ricostruzione del trittico “Bagnanti” (1919) sono due principali opere della mostra. Il trittico sarà presentato composto nel suo pannello originale oltre a due riproduzioni in bianco e nero. 

Maggiori informazioni su Erich Heckel e la mostra al Museo Gunzenhauser (in tedesco).

Credit photo di apertura: Jochen Littkemann, Berlin
© 2016 Nachlass Erich Heckel, Hemmenhofen

Tags:
Categorie:Arte Eventi

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.