16

ottobre 2017

Forza Leipzig!

autore:

Siete appassionati di eventi sportivi? Guardate il calendario della Champions League prima di organizzare i vostri city break nelle città europee? Allora dovete venire a Lipsia!

Sì perché la città di Bach e dei giovani creativi, oggi si è conquistata un posto in prima fila anche nella mappa geografica del calcio in Europa, grazie al successo della RB Leipzig, la giovanissima squadra di Lipsia, che domani sera 17 ottobre si sfiderà in casa contro il Porto nello stadio RedBull Arena.

Appassionati tifosi di calcio, se volete seguire l’avventura in Champions dei Red  Bullen, Lipsia vi riserverà una piacevole accoglienza! Prima o dopo la competizione sportiva fate un giro in città per le vie del centro storico, per le piazze, le gallerie dello shopping e i musei. Respirerete un’aria frizzante, giovanile e sicuramente sentirete qualche violinista di strada suonare la musica di Bach.  E se avete un po’ più di tempo, spingetevi fino ai quartieri alternativi di Plagwitz e Connewitz, ricchi di locali, ristoranti con cucine da tutto il mondo, negozi e ateliers di giovani artisti e designers.

Cosa vedere a Lipsia in 24 ore

Leggete questa piccola guida per pianificare al meglio la vostra visita in città: Lipsia in 24 ore.

Per rispondere a tutte le altre vostre domande su dove mangiare a Lipsia? Dove bere una birra? Dove ascoltare musica live? Dove fare shopping e dove andare a ballare? Vi rimandiamo al sito Hidden Leipzig (in inglese): la mappa più dettagliata presente online con tutti i places to be della città (Nord-Sud, Est-Ovest), ordinati per quartieri e ambiti di interesse. 

Vi aspettiamo!

Dopo la sfida contro il Porto, la prossima partita in calendario che la RB Leipzig giocherà in casa nella Redbull Arena sarà contro il Besiktas, mercoledì 6 dicembre alle 20:45


Orgogliosi della scalata della RasenBallSport Leipzig

Il team viene fondato nel 2009 dalla Red Bull, la multinazionale austriaca nel settore delle bevande. In pochi anni raggiunge la Budesliga, la Serie A tedesca, e ad aprile dopo aver conquistato il secondo posto dietro al Bayern (la Juve bavarese), con ben cinque giornate d’anticipo arriva a partecipare alla Champions. Il supporto dello sponsor, le capacità sul campo del team (i giocatori Timo Werner, Naby Keita o l’allenatore Ralph Hasenhttül), la passione dei fan … e arriva il successo!

Credit Foto: motivio Florian Eisele, Thomas Eisenhuth

Tags:
Categorie:Itinerari Lipsia

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.