18

agosto 2017

Le “Giornate delle cantine aperte”: ricchezza e bellezza dell’Elbland sassone

autore:

La fine dell’estate porta la vendemmia e il lieto ricordo delle giornate di sole. Nella regione di Dresda, le cantine aprono i loro tesori. Inizia la festa del vino: 26-27 agosto.

Giornate delle cantine aperte 26 e 27 agosto 2017 – Non citiamo il numero senza un cenno di orgoglio: l’evento, che coinvolge sempre più case vinicole del territorio, è tenacemente giunto alla sua diciottesima edizione. Si svolgerà lungo la direttrice dell’Elba in un territorio che costeggia la riva destra del fiume di Dresda. Sono più di 40 le cantine che offriranno in degustazione i propri vini, rossi ma soprattutto bianchi che qui trovano un terroir favorevole.

È l’occasione per conoscere i vitigni locali, la storia dei vigneti e le tecniche di coltivazione e vinificazione adottate. Il vino della Sassonia – lo ricordiamo, in Germania è il territorio vocato più a Est e uno dei più estesi a Nord – è il risultato di un amore ostinato per il territorio e di un’evoluzione in tecnologia e investimenti per garantire una qualità riconoscibile a un prodotto, il vino, capace di segnare la bellezza e identità di un territorio.

Dando per presupposto che il vostro “campo base” sia a Dresda, se non conoscete ancora i dintorni della capitale sassone, vi consigliamo di visitare la cantina del castello Wackerbarth, tra Radebeul e Coswig, gioiello di architettura e sede dell’Accademia sassone del vino. Insieme alla cantina della Cooperativa dei vignaioli di Meissen, che rappresentano un’area di 145 ettari, un terzo dei vigneti di tutta la Sassonia.   

Prezzo: 7 euro per 3 degustazioni.

I mezzi pubblici che garantiscono un eccellente servizio di collegamento sono i bus 850 (Radebeul – Meißen – Diesbar-Seußlitz e viceversa) e 851 (Radebeul – Cossebaude – Weisttropp – Radebeul) e la ferrotranvia 4 da Dresda, con capolinea in Ludwig-Hartmann-Strasse e destinazione Radebeul, Coswig e Weinböhla. Tutte le fermate sono nelle vicinanze delle cantine.

Preparate il vostro itinerario: consultate la mappa delle cantine nell’Elbland sassone.

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.