21

maggio 2015

Il castello delle fiabe fuori Dresda

autore:

Il Castello di Moritzburg è la più spettacolare residenza reale interamente circondata dalle acque presente in Sassonia.

Fatto costruire nel 1542 alle porte di Dresda dal duca Moritz come luogo di caccia in stile rinascimentale, il Principe Elettore Augusto il Forte lo affidò poi nel 1723 all’architetto Matthäus Daniel Pöppelmann, già autore dello Zwinger e di altre magnificenze barocche in Sassonia, con il compito di farne una residenza adatta all’organizzazione di memorabili feste. È così che nacque quel gioiello del Barocco che possiamo ammirare ancora oggi, con le sue quattro torri e le sue eleganti tonalità di ocra e bianco che si specchiano nella deliziosa laguna del castello. Per vederlo bisogna raggiungere la cittadina di Moritzburg, vicina a Dresda e di poco più di 8 mila abitanti, che si trova nel distretto rurale di Meissen. Qui ogni anno arrivano numerosi turisti attratti dall’affascinante ambientazione da favola in cui s’inserisce il castello. Un elegante viale lungo cinque km accompagna fino all’ingresso del palazzo che si staglia sullo sfondo, mentre lo sguardo si perde nella luce e nei colori del parco tutto intorno, che incornicia il castello avvolgendolo in un’oasi di pace. Augusto il Forte si dedicò personalmente ai lavori di progettazione del parco che purtroppo rimasero incompiuti fin dopo la sua morte. Sulla balaustra della terrazza che gira tutto intorno al castello, si trova, invece, una moltitudine di sculture in pietra di arenaria che riflettono il carattere di Moritzburg come luogo dedito alla caccia e al piacere.

Un tesoro nel parco

Una chicca da non perdere all’interno del parco è sicuramente il “Castelletto dei fagiani”, uno splendido edificio con un porticciolo in miniatura e un delizioso faro in stile Rococò. Recentemente ristrutturato nel 2007, questo gioiello richiama innumerevoli turisti, attratti oltre che dalla natura e dal relax, anche dalle svariate manifestazioni culturali.

Eventi

Tra questi i più importanti che figurano sono il “Moritzburger Festival”, la rassegna annuale della musica da camera che si tiene in agosto e la festa autunnale della “Hengstparade”, la parata degli stalloni, che ha luogo nell’antica scuderia reale di Moritzburg. Uno spettacolo unico per le migliaia di appassionati di equitazione che qui affluiscono numerosi.

Le collezioni e le sale del castello

Tra le altre numerose attrazioni del Castello di Moritzburg non perdetevi la Camera delle Piume, intorno alla quale si vociferano numerose leggende: qui circa due milioni di coloratissime piume fanno da complemento artistico al sontuoso letto di Augusto il Forte. Il suo passato di riserva di caccia è testimoniato da una delle più imponenti collezioni di trofei d’Europa come altrettanto spettacolari sono le preziose tappezzerie in pelle dorata finemente decorate presenti in tutto il castello e simbolo dell’arte barocca. Infine visitate la storica Sala delle Porcellane, in una delle torri del castello, dove Augusto il Forte conservava il suo amore per l’oro bianco.

Curiosità

Nel 1974 il castello ospitò le riprese del film ceco “Tre nocciole per Cenerentola”, ricreando uno spettacolare sfondo fiabesco. Guardate qualche scena del film: https://www.youtube.com/watch?v=dNVovXVsUzI

Come arrivare

A4 Dresda-Bautzen: uscita Dresden-Wilder MannA13 Berlino-Dresda: uscita RadeburgIn treno: fino alla stazione Dresden-Neustadt e da qui proseguire con il bus Radeburg- Groβenhain fino a Moritzburg.Un’alternativa affascinante è la ferrovia a scartamento ridotto da Radebeul/Ost- Radeburg fino a Moritzburg.

Link utili

Welcome to Moritzburg Castle (in inglese)
Moritzburg: visita alla città e al suo castello barocco (in italiano)
Il Castello di Moritzburg (in italiano)

Credit photo: Gaems Rene

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.