3

luglio 2012

Meißen perla dell’Elba

autore:

Porcellana, tesori artistici, architettonici e vino. Sono questi gli aspetti di Meißen che maggiormente affascinano. Sulle rive dell’Elba, a pochi chilometri da Dresda, si nasconde una perla tutta da scoprire.

L’oro bianco di Meißen

È grazie al suo oro bianco, la porcellana, qui inventata intorno al 1710, che Meißen è diventata famosa in tutto il mondo, richiamando ogni anno centinaia di migliaia di turisti. Famosissima e preziosissima è la collezione che si può ammirare presso la Manifattura della Porcellana, fondata nel 1710, dove sono esposti pezzi davvero rari, realizzati in oltre 300 anni e sopravissuti alle difficoltà del tempo e della storia. Alla Manifattura della Porcellana di Meissen si deve anche l’invenzione del marchio più antico del mondo: le famose spade blu incrociate che hanno fatto il giro del mondo come sinonimo di lusso, raffinatezza e prestigio. Tuttavia, un marchio di così elevato valore deve anche sapersi evolvere, ecco quindi che alla tradizione in porcellana si affiancano nuove realizzazioni di gioielleria ed arredamenti di interni. Visitare la Manifattura è un’esperienza da non perdere! I laboratori aperti al pubblico mostrano come professionisti della modellazione e decorazione della ceramica si dedicano meticolosamente ad ogni pezzo, producendo vere e proprie opere d’arte. La visita può proseguire al museo, tutto dedicato alla storia dell’azienda e alle sue splendide opere in porcellana, e alla boutique, che offre la più ampia scelta di articoli Meissen al mondo. Per chiudere in bellezza una tappa al ristorante: qui potrete assaporare le specialità locali su piatti in porcellana di Meissen.

Pittrice di Porcellana alla Manifattura di Meissen, Foto: Lothar Sprengel

Meißen: culla della Sassonia

Meißen, considerata la culla della Sassonia, viene fondata nel 929 da Enrico I; nel 1423 diventa la residenza del Principe Elettore di Sassonia. La città vecchia di Meißen si raggruppa su una piccola collina, dalla quale si possono ammirare il Castello Albrechtsburg in stile tardo gotico ed il Duomo, in stile gotico. Entrambi mostrano due grandi particolarità: il Castello Albrechtsburg è il più vecchio di tutta la Germania, mentre Il Duomo, invece, presenta interni particolarmente ricchi. Ai piedi della fortezza si trova il centro storico: vicoli stretti, acciottolati, tipici medievali, si fanno largo tra case borghesi in stile rinascimentale magnificamente ricostruite e caratterizzate dai tipici mattoni rossi. Non mancano il municipio in stile tardo gotico, e cortili interni davvero romantici che si alternano ad osterie rustiche e negozi d’artigianato dove poter acquistare regali originali. Ultima, ma non per importanza, la Frauenkirche che nel suo campanile ospita un carillon accordabile, primo al mondo, ovviamente in porcellana.

Il vino

Cosa c’è di meglio che sorseggiare del buon vino dopo aver trascorso una piacevolissima giornata tra le meraviglie della città? Meißen offre proprio di tutto! Dai vigneti circostanti, infatti, si ricava un pregiatissimo vino, tanto che la città ha conquistato il titolo di “Capitale” di una delle più piccole ma ricche regioni di coltivazione di vigneti della Germania. Tra l’ampia offerta consigliamo di provare il bianco Riesling, il Pinot bianco, il Pinot grigio oppure il Traminer. Tutte queste specialità possono essere degustate nelle enoteche più caratteristiche della città.

Vacanze in attivo relax

Amanti delle vacanze all’insegna del movimento e dello sport, Meißen vi sta aspettando per offrirvi qualcosa di unico! Sulle rive dell’Elba, infatti, è possibile fare lunghi percorsi in bicicletta ammirando non solo il paesaggio naturale, davvero incantevole, ma anche la città nel suo complesso, offrendo così uno spettacolo davvero unico. Se poi si vuole concludere la giornata in modo rilassante, allora un’escursione su uno dei piroscafi a ruota, appartenenti alla flotta più antica del mondo, è proprio quello che serve!

Ulteriori informazioni sulla porcellana di Meissen: http://www.meissen.com/it

Ulteriori informazioni sul vino in Sassonia: http://cms.elbland.de/opencms/opencms/elbland.de/en/ch_home/index.html

In apertura: Meißen, Castello Albrechtsburg e Duomo, Foto: TMGS, Lohse

 

 

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.