23

dicembre 2013

Neve e castelli: Cenerentola a Natale!

autore:

Immaginatevi a passeggio per suggestivi sentieri immersi nel verde, mentre piccoli fiocchi di neve ricoprono piano piano i maestosi alberi di faggio che costeggiano il vostro cammino. E poi improvvisamente eccolo là, circondato da uno splendido laghetto ghiacciato, il castello di Moritzburg, in tutta la sua imponenza!

C’è poco da fare, non capita certo tutti i giorni di vistare luoghi talmente affascinanti da sembrare quasi fiabeschi: il castello situato nei pressi di Dresda ed il paesaggio circonstante rientrano a buon titolo in questa categoria. Chi invece alle passeggiate invernali preferisce la comodità, non deve far altro che sedersi nello storico trenino che parte dalla città giardino di Radebeul, e godersi in tutta tranquillità lo splendido percorso in mezzo alle colline fino alla cittadella. Lo sapevate poi che il maestoso castello commissionato da Augusto il Forte fece da incantevole scenografia al film culto degli anni ‘70 “Tre nocciole per Cenerentola”?

Ebbene sì, le scene di ballo della celebre pellicola che è rimasta nel cuore di intere generazioni furono girate proprio allo Schloss Moritzburg. Frutto di una collaborazione ceco-tedesca, il film ha lasciato dietro di se nel corso degli anni un’aura quasi leggendaria grazie al suo modo originale di reinterpretare la mitica fiaba.

In questa versione della storia Cenerentola, oltre ad essere incantevole, è una ragazza energica e spavalda, abile a cavalcare e a cacciare. Le tre nocciole magiche del titolo capitano in mano alla fanciulla quasi per caso e racchiudono ciascuna un desiderio da esprimere. Nel caso non l’aveste già visto quindi, vale certamente la pena di recuperare questo piccolo cult e già che ci siete, di fare un salto alla mostra dedicata al film proprio nel castello di Moritzburg.

Se la fantastica fortezza barocca, con le sue quattro torri, le eleganti facciate e l’interminabile scalinata, non fosse abbastanza per voi, ecco che nelle vicinanze di Chemnitz troverete l’altrettanto splendido Augustusburg. Non è un caso che questo castello sia stato soprannominato la “Corona dei Monti Metalliferi”; affacciandosi dalla torre è possibile osservare un meraviglioso panorama che lascia letteralmente senza fiato. I solenni castelli, i paesaggi innevati, le incantevoli vedute, esistono mille e più motivi per concedersi una visita invernale in Sassonia. A differenza di Cenerentola però voi non dovete aspettare le nocciole magiche per esprimere il desiderio…basta fare le valigie!

Credit photo: Gabriele Hilsky

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.