15

aprile 2016

Soggiorni speciali a Lipsia

autore:

Dietro la facciata di uno storico edificio nel centro di Lipsia, si trova ora l’albergo Fregehaus. La sua posizione centrale ma tranquilla proprio di fronte all’Ufficio Informazioni e al Museo delle Belle Arti, al numero 11 di via St. Catherine, offre raggiungibili in pochi minuti, la maggior parte delle attrazioni turistiche e culturali della città. Come tutti i boutique hotel, il Fregehaus (20 camere) non è orientato a seguire gli standard convenzionali dell’ospitalità, tanto quanto a curare il soggiorno dei viaggiatori fin nel più piccolo particolare. Dagli elementi originali conservati per preservare il fascino autentico dell’edificio, agli interni arredati con eleganza, semplicità e impreziositi da pezzi di antiquariato di epoca barocca e rinascimentale. La casa, infatti, che risale al 1535, fu acquistata dal commerciante Gottfried Otto nel 1705, epoca in cui, a Lipsia, l’incaricato capomastro Johann Gregor Fuchs, stava dando alla città un nuovo volto barocco. Nel 1782 la proprietà dell’edificio passò poi nelle mani del banchiere Christian Gottlob Frege e fino al 1976 fu sede della banca, di cui anche il letterato Johann Wolfgang von Goethe era cliente e degli affari commerciali della famiglia Frege. Da qui deriva appunto il nome Fregehaus.La padrona di casa Sabine Fuchshuber e il suo staff accolgono gli ospiti in modo impeccabile, facendoli sentire a loro agio in un ambiente unico, inebriato di storia, cura e armonia. Consigliato a chi assapora con amore l’esperienza del viaggio…

http://hotel-fregehaus.de/en/

Spostandovi invece in uno dei cuori pulsanti della città della musica, nella piazza della Thomaskirche, troverete la nuova pensione Arcona Living Bach. Situata anche questa in una delle case del Rinascimento più antiche della città, in una posizione splendida, proprio davanti alla Chiesa di St. Tommaso, al Monumento di Bach e circondato da edifici di valore e luoghi simbolo della vita di Johann Sebastian Bach come la Bose House, che ne ospita il museo. Data la stretta vicinanza ai luoghi di culto del compositore, anche la progettazione degli interni dell’hotel è stata ispirata a Bach. Nelle camere e negli spazi comuni, il design moderno e innovativo è funzionale a far incontrare agli ospiti tutta l’esperienza della musica del compositore. Ecco quindi che le stanze hanno nomi ispirati alla musica, sui muri si trovano dipinti gli spartiti famosi delle sue opere, effigi e molto altro da scoprire.  Consigliato per i melomani ma non solo…

http://bach14.arcona.de/en/

Credit photo apertura: Hotel Fregehaus

Tags:
Categorie:Lipsia

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.