13

febbraio 2017

Visitare Lipsia in 24 ore: itinerario consigliato

autore:

Lipsia vi regalerà una giornata indimenticabile. E tornerete innamorati nella “città della musica”.

Lipsia: un dettaglio dell'Ufficio Turistico, in Katharinenstrasse 8
Lipsia: Ufficio Turistico, Katharinenstrasse 8

Iniziate … sul presto, tenendo conto del clima e della stagione. E, se la gradite, con una tipica colazione tedesca. Quindi, raggiungete il centro della città, a piedi o con un mezzo pubblico.

Vi diciamo subito che Lipsia è ben servita dai mezzi di superficie. Arrivati in centro, potete recarvi all’Ufficio del Turismo (la versione in italiano del sito) per informazioni e consigli. Si trova in Katharinenstraße 8, tra il Museo delle Belle Arti, un imponente edificio di vetro, e la Piazza del mercato.

Noi vi raccomandiamo di passeggiare nell’area più antica di Lipsia e visitare la chiesa di San Nicola (Nikolaikirche), la chiesa di San Tommaso (Thomaskirche), la Piazza del mercato e i Leipziger Passagen, una zona nascosta della città vecchia, un tempo destinata agli affari tra commercianti e cittadini, oggi è una meta ideale per lo shopping. Ne avevamo parlato in questo articolo: Lipsia, la festa delle gallerie

Lipsia: Maedler Passage – Shopping

Se vi rimane del tempo, potreste prendere una tra queste linee, S1, S4, S11 o il tram nr. 15, che vi porterà in dieci minuti in direzione Leipzig-Stötterizt, per ammirare il Monumento alla Battaglia delle Nazioni. Inaugurato nel 1913, celebra la battaglia che ebbe luogo nel 1813 tra l’esercito di Napoleone e l’esercito della coalizione di stati europei. Il monumento è alto 91 metri ed è unico, per dimensioni e stile, in Europa.

Monumento alla Battaglia delle Nazioni
Prager Strasse 220
Tel. +49 341 2416870
Web: http://www.stadtgeschichtliches-museum-leipzig.de/site_english/voelkerschlachtdenkmal/index.php (in inglese)

PRANZO

Taverna Auerbach – Notte di Valpurga, Faust

Per il pranzo, potreste rientrare al centro cittadino e provare la cucina dell’Auerbachs Keller, o Taverna Auerbach, a breve distanza dalla Piazza del Mercato.

È un locale storico, frequentato da Goethe negli anni degli studi a Lipsia dal 1765 al 1768. In una delle sue sale, il poeta ambientò un’intera scena del Faust, il poema che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Un tempo si diceva: “Chi viene alla fiera di Lipsia senza passare alla Taverna Auerbach non può dire di conoscere Lipsia”.

Auerbachs Keller
Grimmaische Strasse 2-4
Tel. +49 341 216100
Web: Auerbachs Keller, la pagina è in italiano: potete prenotare e scegliere sala e menu.

POMERIGGIO

Lipsia è città della musica e di musicisti. La sua storia è legata anzitutto a Johann Sebastian Bach, che qui ha vissuto e lavorato come autore di opere e maestro del Thomanerchor per 27 anni. Non potete quindi mancare una visita al Bach-Museum. Obiettivo del museo è presentare la vita e l’opera del maestro in un’esposizione interattiva, che facilita l’apprendimento e regala una piacevole esperienza ai visitatori.

Vi ricordiamo che ogni anno la città di Lipsia dedica al compositore un festival internazionale; ne abbiamo scritto qui: Lipsia: Festival di Bach (edizione del 2016).

Bach-Museum
Thomaskirchhof 15/16
Tel. +49 341 9137-202
Web: http://www.bachmuseumleipzig.de/en/bach-museum (in inglese)

Bach Museum Lipsia, Schatzkammer – Foto Andreas Schmidt

 

In alternativa al Bach-Museum, potete esplorare il Grassi Museum, un monumento a Lipsia, aperto al pubblico dal 1874. Il museo è composto di tre musei: potete quindi scegliere, in base ai vostri interessi o all’ispirazione del momento:

  1. arti applicate: http://www.grassimuseum.de/en/exhibitions.html (in inglese)
  2. tradizioni popolari: http://www.mvl-grassimuseum.de (solo in tedesco)
  3. strumenti musicali: http://mfm.uni-leipzig.de/en/index.php (in inglese)

Grassi Museum
Johannisplatz 5
Tel. +49 341 2229100
Web: http://www.grassimuseum.de

SERA

Vi suggeriamo, tra le molte opzioni, tre locali per qualità, accoglienza e posizione centrale, quindi facilmente raggiungibili a piedi o con i mezzi dal centro di Lipsia:

E la notte? Se avete conservato un po’ di energia, è il momento di immergersi nella notte di Lipsia, “giovane, frizzante e attiva culturalmente, organizza festival, party e serate underground.” Ne avevamo parlato in questo post: La notte a Lipsia, al quale vi rimandiamo. Buona lettura!

Vi aspettiamo a Lipsia!
1000 anni, ma li porta benissimo.

Risorsa: Leipzig Card (file .Pdf), sconti e agevolazioni.

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2016 — All Rights Reserved — Concept by PR Partner s.a.s.