29

novembre 2018

100 anni Bauhaus: cosa vedere in Sassonia nel 2019

autore:

Nel 2019 la scuola del Bauhaus, il movimento moderno nato a Weimar nel primo Novecento, celebra il suo centesimo anniversario. Anche in Sassonia, come in altre parti della Germania, gli architetti e i designer avanguardisti lasciarono un importante segno. Di seguito elenchiamo le opere d’architettura, d’arte e di design che gli appassionati possono ammirare tra Lipsia, Chemnitz e Dresda in un itinerario sulle orme degli iconici rinnovatori. 

A Lipsia:

Le finestre di Josef Albers al Museo Grassi. 

Credit: Prof. Uli Kühnle, 2011.

La Chiesa della Riconciliazione, costruita secondo i dettami dell’architettura moderna.

Credit: Andrea Schmidt

A Chemnitz (culla del modernismo):

L’edificio Schocken, che ospita il Museo di Archeologia ma originariamente era un centro commerciale.

Magazzini Schoken di Chemnitz. Foto: Kristin Schmidt

La Villa Esche, progettata da Henry van de Velde (1863 – 1957). Ex residenza di proprietà della famiglia Esche progettata in stile Liberty dall’artista belga Henry van de Velde, antecedente al periodo del Bauhaus ma considerato un suo apripista. A Chemnitz rappresenta uno straordinario esemplare di architettura moderna. 

Villa Esche a Chemnitz. Foto: Wolfgang Thieme

Il viaggio a Chemnitz nell’epoca del modernismo continua sul post blog  Chemnitz, tra arte e modernità 

A Dresda:

La “città giardino” Hellerau, un vero e proprio villaggio rurale ideato dall’imprenditore Karl Schmidt-Hellerau per ospitare una comunità di artigiani e artisti, con al centro il suggestivo teatro Festspielhaus. (Foto in apertura, credit: Holger Stein Fotografie)

La casa Schminke a Löbau, a est di Dresda, progettata negli anni ‘30 da Hans Scharoun per il produttore di noodle Fritz Schminke, che voleva una casa moderna e stravagante.


Eventi e mostre da mettere in agenda per i festeggiamenti di un secolo di Bauhaus in Sassonia.

Il Museo Grassi di Lipsia dal 10 aprile al 6 ottobre 2019 ospita la mostra “Bauhaus Saxony”. (https://www.bauhaus100.com/programme/eventdetails/757/)

Il Museo delle Arti grafiche di Lipsia dal 30 giugno al 27 ottobre 2019  dedica attenzione alla tipografia del Bauhaus e alla sua influenza nella mostra The Bauhaus and its precursors in the graphic arts industry” (https://www.bauhaus100.com/programme/eventdetails/174/)

A Dresda, il 7 e 8 giugno 2019, si esibisce, nell’ambito del Dresdner Musikfestspiele, il Triadic Ballet di Oskar Schlemmer. (https://it.wikipedia.org/wiki/Balletto_triadico)

La mostra “Modernism in Dresden? Architecture and Urban Planning 1919 – 1939” si tiene dal 22 giugno al 6 ottobre 2019 allo Stadtmuseum Dresden (https://www.stmd.de/)

Al Museo industriale di Chemnitz si tiene la 7° edizione dell’International Marianne Brandt Contest dal 5 ottobre 2019 al 27 gennaio 2020. La mostra di giovani artisti in onore di Marianne Brandt, la pittrice, fotografa, scultrice e designer esponente del Bauhaus.


Maggiori info sui festeggiamenti dell’anniversario del Bauhaus in Germania: https://www.bauhaus100.com/

 

Tags:
Categorie:Itinerari Lipsia

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.