10

Ottobre 2019

5 buoni motivi per un viaggio autunnale in Sassonia

autore:

Siamo entrati a pieno titolo nella stagione autunnale e quale migliore occasione per visitare la Sassonia? La regione dei castelli, della musica, della cultura ma anche della natura incontaminata saprà certamente rendere giustizia al romanticismo di questa stagione. Tanti gli eventi, le occasioni e le gite che renderanno indimenticabile la vostra visita.

Qui la nostra Top Five!

1 . Visita agli Appartamenti Reali di Stato

Gli Appartamenti Reali di Stato, realizzati nel 1719 in occasione del matrimonio del principe Federico Augusto con Maria Josepha, figlia dell’imperatore austriaco, tornano a rivivere 300 anni dopo nel Palazzo reale di Dresda (Residenzschloss). 33 anni di lavori hanno dato vita ad una ricostruzione fedele degli eleganti ambienti del 18° secolo. All’interno degli appartamenti trovano spazio una sala per banchetti, due anticamere, la maestosa Sala delle udienze con il trono e la Camera con l’imponente letto imperiale. Un indimenticabile tuffo nel lusso barocco del 18° secolo. Maggiori informazioni: https://prod.skd.museum/en/exhibitions/the-state-apartments-in-dresdens-residenzschloss

Appartamenti Reali di Stato a Dresda. @ SIB

2. Tour dei castelli

Complice la luce della stagione e la natura che dipinge parchi e giardini con i caldi toni del rosso e dell’oro, l’autunno è sicuramente la stagione più bella e romantica per visitare i castelli della Sassonia.

Tra i tanti vi segnaliamo:

Il castello di Moritzburg.  Situato a pochi chilometri da Dresda è un bellissimo gioiello del Rococò. Oggi il castello ospita numerosi eventi come il “Moritzburger Festival“, festival della musica da camera, e la festa autunnale della “Hengstparade”, parata degli stalloni, che ha luogo nell’antica scuderia reale di Moritzburg e che si conclude con l’uscita del leggendario calesse a sedici, spettacolo unico per le migliaia di appassionati di equitazione che qui affluiscono numerosi.

Il castello di Pillnitz. Punto forte del castello è l’immenso parco che lo circonda. Visitare i giardini di Pillnitz significa perdersi in una magnifica cartolina floreale. I visitatori hanno la possibilità di effettuare delle visite guidate attraverso i giardini inglese, olandese e cinese con i rispettivi padiglioni. Imperdibili anche l’Orangerie e il padiglione delle camelie giapponesi, all’interno del quale questi splendidi fiori vengono coltivati da più di 250 anni.

Il castello di Klaffenbach. Situato nella città di Chemnitz, il Castello di Klaffenbach è un piccolo gioiello di quattro piani circondato da un fossato pieno d’acqua. L’architettura elegante e leggera lo rende un castello gentile e per nulla difensivo. Visita anche: https://www.schloesserland-sachsen.de/en/home/

Castello di Moritzburg © Franco Cogoli

3. Dresden Zwinger Xperience

Nella bellissima cornice dello Zwinger di Dresda, i visitatori avranno la possibilità di vivere un’esperienze unica: un salto nella storia (nel 1719) attraverso una proiezione 3D per assistere allo sfarzoso matrimonio voluto da Augusto il Forte per il figlio e Maria Josepha, figlia dell’imperatore d’Austria. Maggiori informazioni: https://www.zwinger-xperience.com/

Zeinger Xperience © Ben Walther

4. Giornata dell’artigianato tradizionale

Il 20 ottobre nella magnifica regione dei Monti Metalliferi (Erzgebirge in tedesco), proclamata quest’anno nuovo sito mondiale patrimonio dell’Unesco, si festeggia il 20° anniversario della “Giornata dell’artigianato tradizionale”. Oltre 120 botteghe aprono le porte a grandi e piccini per un indimenticabile viaggio nel mondo delle più antiche tradizioni artigianali. Maggiori informazioni: https://www.erzgebirge-tourismus.de/all-year-round/traditional-craft/20-jahre-tag-des-handwerks/?L=1

Schiaccianoci realizzato a mano da esperti artigiani © TVE

5. Una gita alla scoperta della Svizzera Sassone

La regione della Svizzera Sassone, con le tondeggianti cime che spuntano dai fitti boschi e le pareti dei monti di arenaria, è la regione più romantica della Germania e rappresenta un paradiso per gli appassionati di trekking, arrampicata e alpinisti. Una vasta rete di sentieri attende gli escursionisti. Il più popolare è Il sentiero dei pittori romantici (112 Km)che conduce ai luoghi più belli delle montagne di arenaria, come il bastione di roccia, il teatro all’aperto Felsenbühne Rathen o la Fortezza di Königstein. Un percorso da fare assolutamente è quello che porta alla montagna simbolo della Svizzera Sassone, la roccia di Bastei. Il lungo ponte di pietra lungo 76,5 metri, che sovrasta un burrone profondo 40 metri. In autunno la regione sprigiona tutta la sua bellezza. I colori scaldano la vista e il cuore. Indossate qualcosa di comodo e via alla scoperta di questo paradiso!

Panorama della Svizzera Sassone © S. Rose

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto in apertura: i colori della Svizzera Sassone. © Philipp Kirschner

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.Netiquette