28

febbraio 2018

Bad Schandau, località termale sul fiume Elba

autore:

Merito di una splendida posizione, Bad Schandau è la località di villeggiatura più amata della Svizzera Sassone. La piccola città con il centro medievale, le caffetterie, i ristoranti e i negozi, invita i visitatori a un soggiorno vivace e rilassante.

Dove rilassarsi 

A Bad Schandau ci sono i centri benessere specializzati nei trattamenti Kneipp per il corpo, la mente e l’anima e il centro termale Toskana Therme. Quest’ultimo, situato direttamente sul fiume Elba, offre una vasca di acqua salina e una piscina separata dove poter nuotare in acqua molto ricca di sale. Il relax è reso ancora più intenso dal “liquid sound”, una musica propagata all’interno delle vasche da speciali altoparlanti mentre intorno si viene avvolti da un gioco di luci e colori. Massaggi, bagni e trattamenti estetici vanno a completare questa favolosa offerta. Inoltre, nei giardini botanici, gli ospiti possono ammirare piante di tutti gli angoli del globo o fare un giro sull’ascensore di 50 metri, risalente al 1905, che porta sull’altopiano di Ostrau per godere del panorama mozzafiato.

Dove alloggiare

A Bad Schandau per un soggiorno a 5 stelle c’è lHotel Elbresidenz an der Therme Bad Schandau, adagiato sulla sponda dell’Elba. Offre un universo di trattamenti benessere ed estetici, una grande spa e un solarium con vista sui tetti della Svizzera Sassone. Due sono le caratteristiche principali di questo hotel: la facciata composta da una fila di 11 edifici differenti, le cui fondamenta risalgono al 1617, e i cortili ognuno con un design diverso. Prezzo di una camera per due persona a partire da 150 euro.

Anche il Park Hotel 4 stelle ottenuto dal restauro di tre ville (Villa Sendig, Königsvilla e Residenz Elbblick) è uno dei migliori indirizzi di Bad Schandau. Diversi ristoranti con terrazza, un bar, sale speciali per feste, sauna e piscina all’aperto con trattamenti di idroterapia completano l’offerta. Prezzo a camera per due persone da 90 euro.

Infine, una vera chicca è il Bio- und Nationalparkhotel Helvetia, il primo bio-hotel in Sassonia nel villaggio idilliaco di Schmilka (quinta tappa del Malerweg) caratterizzato dal vivere sano. Tutti i prodotti in cucina sono di origine biologica, solo acqua Grander rivitalizzata scorre dai tubi, le stanze sono tutte eco-comfort realizzate con soli materiali naturali e materassi in lattice naturale. I prodotti tessili, per la cura e i cosmetici sono certificati ecologicamente. Inoltre su richiesta, si possono seguire, sotto la supervisione di un naturopata, programmi di salute olistica.

Dove fare belle camminate

Nel parco nazionale della Svizzera Sassone, tra i tanti sentieri scavati nelle rocce, il più famoso è il “Malerweg”, la “Via dei pittori romantici”, un percorso che parte dalla cittadina di Pirna e qui vi termina, lungo 118 chilometri e diviso in otto tappe. Una delle tappe più indimenticabili è quella che dal paese di Wehlen conduce ad Hohnstein, attraverso i luoghi più famosi del parco naturale come la Bastei Brücke (ponte di Bastei) e la terrazza del Bastei Mountain Hotel da cui si ha una vista panoramica a 360°. Questo itinerario deve il suo nome ai pittori romantici tedeschi come Caspar David Friedrich, che in questo paesaggio multiforme di cime sinuose e pareti rocciose che cadono a picco nel fiume, trovarono ispirazione per i loro capolavori.

Tags:
Categorie:Itinerari

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.