8

Aprile 2020

Decorare le uova di Pasqua secondo l’arte dei Sorabi

autore:

Un uovo di Pasqua sorabo si riconosce tra mille in un bouquet di uova di Pasqua decorate a mano! Questo perché vengono eseguite scrupolosamente a regola d’arte, secondo precise tecniche di lavorazione e presentano dei tipici motivi ornamentali ricchi di signifcato. Sono dei veri e propri gioielli!

Gli ornamenti e i motivi delle uova di Pasqua Sorabe sono vari e risalgono a diversi secoli fa. Il triangolo su un uovo di Pasqua Sorabo simboleggia il dente di lupo e protegge chi lo riceve da tutte le cose negative, ma può anche simboleggiare il nido d’ape, fonte di laboriosità, oppure la trinità divina. Mentre se vuoi augurare buona salute, disegna rami di pino sull’uovo di Pasqua!

Il Nido d’ape

Il nido d’ape è una stella a sei punte che simboleggia la primavera e il duro lavoro nei campi. Ci vuole un po’ di abilità per ricreare perfettamente il nido d’ape sull’uovo di Pasqua. Per questo si usa una piuma dalla punta triangolare.

Raggi di sole

Il sole, il mezzo sole o raggi di sole simboleggiano sull’uovo di Pasqua dei Sorabi la crescita, la vita e il risveglio della primavera. Le linee sono disegnate con una capocchia di spillo.

Denti di lupo

I denti di lupo simboleggiano la protezione dal male e danno forza. Non ci sono quasi limiti alla creatività nel modo in cui disporre i trangoli allineati. Sbizzarritevi! Per questa decorazione viene utilizzata la piuma con la punta triangolare.

Ramo di pino

Il ramo di pino rappresenta la salute. Sono linee disposte come un ramo disegnati usando uno spillo.

I tre punti

I tre punti disposti a triangolo sull’uovo di Pasqua rappresentano il simbolo ecclesiastico della trinità: Dio Padre, Figlio e Spirito Santo. Simboleggia anche l’unità della famiglia. Per questo puoi anche combinare tre triangoli. I punti vengono tamponati con uno spillo e i triangoli con una piuma a punta triangolare.

Tecniche di lavoro

La tecnica del batik è quella più comunemente usata tra i Sorabi ma anche quella più complessa. L’incisione di solito richiede diverse ore per essere completata, anche con molta esperienza e per la tecnica del graffito, che probabilmente è quella più antica e che regala effetti accattivanti, ci vuole molta pratica, una certa quantità di talento nel disegno e soprattutto una mano sicura e stabile. Qui daremo spazio alla tecnica del bossing, che è quella più recente (diffusa in tutta la regione della Lusazia e oltre alla fine del XX secolo), ed è anche la più facile da riprodurre, molto adatta da insegnare anche ai bambini. Seguiteci nei prossimi passi!

Cosa ti serve

  • uova bianche o marroni sode o svuotate
  • cera colorata d’api
  • una matita a punta fine per disegnare le linee guida sull’uovo (si può ricorrere anche a delle sagome circolari)
  • strumenti per decorare: 1 piuma con punta triangolare, 1 piuma con punta romboidale
  • 1 spillo ad ago con testa di vetro; 1 spillo ad ago con testa di metallo
  • bicchiere alto 10 cm
  • sabbia o riso
  • cucchiai ricurvi (uno per ciascun colore)
  • un tealight (candela)
  • una tovaglia o foglio di giornale per coprire il piano di lavoro.

Ora puoi iniziare!

Ricordati che l’uovo nel suo insieme deve creare un’immagine armoniosa e che la disposizione del motivo deve essere simmetrico e circonferenziale. Questo simboleggia il ciclo della vita e della natura nelle uova di Pasqua sorabe.

1- Pulisci bene le uova, lasciale asciugare e se vuoi svuotarle usa una siringa

2- Piega il cucchiaio indietro di 90 gradi

3- Versa la sabbia nel bicchiere e metti dentro il cucchiaio

4- Posiziona il tealight ad una distanza di circa 6 cm sotto al bicchiere e sciogli la cera completamente. La giusta temperatura viene raggiunta quando c’è poco fumo sopra la cera

5- Metti la cera nel cucchiaio curvo (per diversi colori di cera sono necessari diversi cucchiai)

6- Applica la cera sull’uovo con la punta della piuma d’oca o lo spillo seguendo i motivi disegnati. Prima di tamponare l’uovo finale con gli strumenti, prova su un uovo di prova per avere la sensazione giusta di come tenere l’uovo e della velocità che serve perché la cera si “attacchi” all’uovo.

7- Ora il tuo uovo deve solo asciugare prima di prendere posto sulla tua tavola pasquale!

Link utili

Se vuoi approfondire la tecnica del bossing e capirne di più ti invitiamo a visitare questo sito https://www.spreewald-info.de/ostern/serbske-jajo/ dove puoi anche ordinare materiali e strumenti online per le tue creazioni. (Solo in tedesco).

Ed ecco invece a questo link un breve corso online per decorare le uova di Pasqua secondo la tradizione soraba. Anche questo in tedesco ma non ti preoccupare le immagini parlano da sole!

Buon divertimento e Buona Pasqua!

Tags:
Categorie:Arte
Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.Netiquette