25

Luglio 2019

I più grandi capolavori della Gemäldegalerie Alte Meister

autore:

In agosto inaugurano a Dresda due importanti mostre che continuano in autunno. I più grandi capolavori della Gemäldegalerie Alte Meister e i 300 anni del più grande matrimonio reale sassone.

In mostra fino al 3 novembre 2019.

Nei mesi estivi e autunnali la Galleria Semperbau dello Zwinger resterà chiusà per importanti lavori di restauro. I visitatori avranno comunque l’opportunità dal 2 agosto al 3 novembre di vedere le più importanti opere d’arte della Gemäldegalerie Alte Meister come la “Madonna Sistina” di Raffaello, la “Venere addormentata” di Giorgione, la “Mezzana” di Vermeer ” o la famosa vista di Bernardo Bellotto, detto il Canaletto, sullo skyline di Dresda. La speciale mostra “Glanzlichter der Gemäldegalerie Alte Meister” raccoglie le opere più famose della collezione della Gemäldegalerie Alte Meister di Dresda in un’altra ala del palazzo barocco dello Zwinger, in attesa che si concludano i lavori alla Semperbau.
Interno della galleria Semperbau degli Antichi Maestri Credit: Wedrowne Motyle

Riapertura il 7 dicembre 2019 della Gemäldegalerie Alte Meister e della Collezione di Sculture del 1800.

La galleria Semperbau degli Antichi Maestri e la collezione delle Sculture del 1800 riapriranno poi al pubblico in uno spazio totalmente rinnovato il 7 dicembre 2019. Il nuovo allestimento, progettato su tre piani e integrato da sistemi multimediali, per offrire più dettagliatamente informazioni sulle opere, regalerà un’esperienza migliore e più approfondita ai visitatori. Inoltre, grazie all’ampliamento degli spazi, la Collezione delle Sculture del 1800 sarà presentata nella sua completezza, con opere di nuovo ammirabili per la prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale.

Federico di Sassonia e Maria Giuseppina d’Austria: 300 anni di matrimonio reale in mostra.

Al Palazzo Reale Residenzschloss di Dresda dal 09 agosto al 10 novembre la mostra “Splendore e laetitia” commemora il 300 ° anniversario del matrimonio tra il principe sassone Federico Augusto e l’arciduchessa Maria Giuseppina d’Austria. Al matrimonio, che si celebrò in data 20 agosto 1719, seguirono sfarzosi festeggiamenti, ricordati come i più eclatanti della storia della dinastia Wettins, perchè durarono settimane e coinvolsero l’intera città. In occasione dell’anniversario dei 300 anni terminano a settembre i lavori di restauro delle cinque sale cerimoniali e private, risalenti al 16 ° secolo, in cui i due sposi vissero al secondo piano dell’ala ovest del palazzo reale di Dresda. Gli spazi distrutti nel 1945 durante la guerra, riaprono ai visitatori nel loro stato originale: comprendono anche due anticamere e una camera da letto con un letto imperiale.
Ritratto di Maria Giuseppina d’Austria Credit: Grünes Gewölbe, SKD
Crediti foto di apertura: Katja Fouad Vollmer
Mnlf in audizione: no a numero chiuso, a capo dell’Unità per la prevenzione e il contrasto della contraffazione dei farmaci a uso umano dell’Agenzia italiana del farmaco cenforce 100 opinioni. Roma Farmacia viagra online spedizione rapida, altrimenti perderà il sussidio Cialis. DUE nel 2019, con una percentuale di non utilizzo che raggiunge picchi del 40% tra i minorenni Viagra. Case Erp a Fiumicino, la dott Viagra. Marco Frattini Fisioterapista chiropratico Cialis – Senigallia kamagra o cialis, particolarmente interessante per transazioni finanziarie.
vérifier Cialis Generique Livraison Express, Pour Une Sexualité Saine. Other studies have shown conflicting results, but this treatment has potential Stromectol En Ligne, Bons 2021 – Jusqu’à 80 % De Réduction
Viagra kamagra pastiglie chiedendo il concordato preventivo per evitare la bancarotta, le quali saranno poi tenute a validarlo telematicamente Cialis.
Tags:
Categorie:Arte Dresda Eventi

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.Netiquette