12

Ottobre 2021

Sassonia e Lazio uniti verso obiettivi comuni

autore:

Il 4 ottobre 2021 a Roma il primo ministro della Sassonia Michael Kretschmer e il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti hanno firmato una dichiarazione d’intenti che amplia ulteriormente e rinnova, per un periodo di altri cinque anni, la cooperazione tra le due regioni nei settori delle imprese, dell’istruzione, della scienza, dell’arte, della cultura e ovviamente anche del turismo.

Il premier Michael Kretschmer ha dichiarato: “Come la Sassonia, il Lazio è molto forte nella ricerca e nell’innovazione, come nel mondo degli affari e della cultura, sono tante le opportunità di collaborazione che vogliamo ulteriormente ampliare e plasmare con il rinnovo del nostro partenariato regionale».

I punti principali della dichiarazione d’intenti comprendono la costituzione di un gruppo di lavoro Sassonia-Lazio per lo sviluppo di specifici progetti di cooperazione, di potenziamento a livello scientifico tra studenti, docenti e ricercatori, di scambi scolastici, di approfondimento dei partenariati cittadini esistenti e di incoraggiamento di ulteriori contatti con le autorità locali. Nei settori dell’economia e della cultura, la partnership regionale si concentra su visite reciproche a fiere, startup di networking, progetti espositivi congiunti e un più forte scambio di esperienze nel campo della conservazione dei monumenti.

Hanno accompagnato la delegazione del primo ministro Michael Kretschmer in visita a Roma alcune delle più eccellenti manifatture sassoni.

L’orologeria Glashütte Original, che realizza gli orologi Glashütte rigorosamente protetti da uno standard di qualità da 175 anni, nell’omonima città tra le foreste e le colline dei Monti Metalliferi.

La manifattura di porcellana MEISSEN, nata più di 300 anni fa dall’allora apprendista farmacista, Johann Friedrich Böttger, quando il re Augusto il Forte diede a lui l’incarico speciale quanto difficile di creare l’oro bianco! Böttger non si perse d’animo e dal suo ingegno nacque la nobile porcellana conosciuta in tutto il mondo e che porta il nome della città di Meissen, dove oltre alla sede di produzione c’è anche il Museo d’Arte MEISSEN® che custodisce la più completa raccolta di porcellane, dagli inizi del 1710 fino ai giorni nostri.

Stand degli Orologi Glashütte Original nel parco di Villa Almone / Foto: Pawel Sosnowski
Stand della Porcellana MEISSEN® nel parco di Villa Almone / Foto: Pawel Sosnowski

Riflettori puntati su Chemnitz

Durante la serata un’attenzione particolare è stata riservata alla città di Chemnitz che sarà capitale europea della cultura in Germania nel 2025.
Per approfondire leggete il post Chemnitz capitale della cultura 2025

Chemnitz è anche città del Modernismo / Foto: http://www.instagram.com/brixhale

La Sassonia verso il periodo più magico dell’anno

Anche la stagione natalizia della Sassonia con le sue molteplici, varie e secolari tradizioni era presente all’evento romano. I musicisti delle corporazioni dei minatori di Schneeberg nei Monti Metalliferi hanno suonato ed evocato l’atmosfera delle parate che si tengono nei fine settimane dell’Avvento a partire da fine novembre.

I musicisti delle corporazioni dei minatori di Schneeberg / Foto: Pawel Sosnowski http://www.pawelsosnowski.com
Foto scattate al ricevimento nel Giorno dell'Unità tedesca nella residenza dell'Ambasciatore, Villa Almone, durante il viaggio di Michael Kretschmer, Primo Ministro della Sassonia, a Roma, Italia 04.10.2021. Il focus del viaggio è l'ulteriore espansione della cooperazione nel mondo degli affari, della scienza, della ricerca e dell'innovazione. Foto: Pawel Sosnowski
Tags:
Categorie:Senza categoria

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.Netiquette