13

giugno 2018

Scopri la Sassonia in moto

autore:

Se esiste un luogo dove i motociclisti sono i benvenuti e dove possono sfrecciare liberi lungo strade sgombre, risalendo serpentine tortuose e attraversando i paesaggi più vari, dalle città alle montagne fino ai parchi naturali, passando per castelli, fortezze, foreste, brughiere e paesaggi fluviali… questa è la Sassonia!! Un roadbook di 8 itinerari ricchi di curve e di tesori, invita i motociclisti viaggiatori a partire alla scoperta della suggestiva regione di Dresda e Lipsia. Scopriamo dove!

Dresda e Valle dell’Elba. L’itinerario che parte da Dresda è prevalentemente pianeggiante, lungo circa 200 km e tocca, tra le principali attrazioni dei dintorni, il castello di Moritzburg, la rocca medioevale di Stolpen, la città vinicola di Radebeul e la splendida Meissen.

Moto e vigneti. Sullo sfondo la città di Meissen © Almoto

Svizzera Sassone. Dresda è anche il punto di partenza ideale per andare alla scoperta del romantico e avventuroso mondo roccioso della Svizzera Sassone. Questo terreno regala più brivido con curve, scorci mozzafiato e un dislivello in salita di 2500 metri circa. Sul nastro d’asfalto che da Hohnstein attraversa la romantica valle Kirnitzschtal fino alla località termale di Bad Schandau e alla Fortezza di Konigstein, si possono ammirare le famose formazioni rocciose della Bastei e del Lilienstein. Se volete passare dall’asfalto ai binari, è consigliato un viaggio con la Kirnitzschtalbahn – un transvia che da più di 120 anni passa attraverso il bosco e le formazioni rocciose.

Panoramica della Svizzera Sassone con la Fortezza di Konigstein © Frank Lochau

Monti Metalliferi. Il top per i motociclisti che amano l’azione è percorrere il crinale di cime al confine con la Repubblica Ceca, tra Olbernhau e Oberwiesenthal. Qui si trova proprio quello che ogni motociclista amante della montagna si aspetta: strade sgombre, serpentine tortuose e ampie vedute. Una curva dopo l’altra, lungo un percorso di 238 km e un dislivello di 4397 metri, si raggiunge la montagna più alta della Sassonia, il Fichtelberg (1215 metri), dove ammirare il panorama più bello. Gli appassionati di moto non mancheranno di fermarsi a Zschopau, per visitare il centro della produzione sassone di motociclette come la storica casa tedesca MZ. Oppure, al castello di Augustusburg, dove è custodita una delle più importanti collezioni di moto d’Europa: un’area espositiva di oltre 1200 m² presenta lo sviluppo tecnico della moto dal 1885 ad oggi, sulla base di 175 pezzi unici al mondo, film storici e numerosi prototipi.

Schloss Augustusburg nei Monti Metalliferi © Zimmermann Lutz

Lipsia e dintorni. La vivace città sassone, dalla storia millenaria e dal patrimonio musicale inestimabile, è circondata da una delle più vaste aree boschive della Germania centrale, con foreste di abeti rossi, faggi, querce, grandi brughiere e paludi da percorrere in moto come desti cavalieri. Il paesaggio è straordinariamente variegato, attraversato da laghi balneabili con spiagge di sabbia fine, dove praticare una grande varietà di sport acquatici, soprattutto nell’area a sud di Lipsia, mentre più a est s’incontrano maestose fortezze, come i castelli di Rochlitz e Colditz.

Lago Markkleeberg vicino a Lipsia © Andreas Schmidt

Per maggiori informazioni sugli itinerari da fare in moto in Sassonia e le mappe gps da scaricare visitare http://www.sassoniaturismo.it/temi/itinerari/in-moto/

Tags:
Categorie:Itinerari

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.