12

aprile 2018

Tour dei castelli in Sassonia

autore:

La Sassonia è la regione numero in Germania per viaggi culturali: ci sono oltre 50 castelli barocchi, fortezze medievali, parchi e residenze reali da visitare gratuitamente con la SchloesserlandCARD.

Se amate le fiabe e avete sempre sognato di viverne una, richiedete comodamente a casa la vostra SchloesserlandCARD a questo link (20 euro per 10 giorni o  40 euro per tutto l’anno).

50 residenze da favola tra palazzi storici, castelli, monasteri, rocche e fortezze.
Ecco le nostre preferite e perché.

Schloss Wackerbarth. Qui si assaggia lo stile di vita mediterraneo, rilassandosi tra i giardini barocchi, i vitigni secolari e il paesaggio lucente della Valle dell’Elba. Ci troviamo nel cuore della strada del vino sassone, vicino a Radebeul. Il vino e lo spumante di produzione locale viene servito con pasti raffinati e naturalmente può essere acquistato.



Castello di Moritzburg. Poco distante da Dresda si erge maestoso il palazzo delle feste del Principe Augusto Il Forte, circondato da un lago artificiale e un grande parco con due eccellenze: il Castelletto dei Fagiani con il suo porto in miniatura e il piccolo faro gioiello del rococò.

Moritzburg, Sassonia

Castello di Weesenstein. Presenta elementi dal gotico al classicismo perché nei suoi 700 anni di storia è stato costantemente ristrutturato, modificato e ampliato. Qualcuno l’ha definito un magnifico regno di scale perché per esplorare i suoi ambienti bisogna muoversi come in un labirinto che riserva sorprese e nasconde segreti. Si trova a meno di 20 km da Pirna.

Schloss Weesenstein

Castello di Pillnitz. Adagiato sulla sponda del fiume Elba e circondato da un parco di giardini d’inestimabile valore, Pillnitz è il luogo del riposo e della meditazione, da raggiungere in battello o in bici da Dresda.

Escursione in battello a vapore lungo l'Elba. Sullo sfondo, il Castello di Pillnitz a Dresda

Fortezza di Konigstein. Fare una passeggiata lungo le alte e possenti mura regala una meravigliosa veduta panoramica sul Parco Nazionale della Svizzera Sassone. Un ascensore panoramico porta comodamente in cima. Si organizzano spesso festival medioevali e si incontrano arrampicatori liberi.

Castello di Klaffenbach. Troppo grazioso, gentile e per niente difensivo. Questo castello a sud di Chemnitz è bello perchè si libra leggero sulle acque del fiume.

Wasserschloss Klaffenbach

Fortezza Hohnstein. Nel medioevo incuteva tanta paura per via delle sue mura troppo scoscese e dello sperone di roccia troppo ripido su cui s’innalza. Oggi invece è un ostello della gioventù, luogo accogliente e ospitale, ideale porta d’accesso per esplorare le montagne di arenaria della Svizzera Sassone.

Fortezza Hohnstein Sassonia

Rocca di Stolpen. Compie 800 anni quest’anno e dal 1° al 10 giugno ospita un festival di musica con una grande parata il 10 giugno. Qui per 49 anni visse prigioniera e morì la contessa Cosel, amante del Principe Augusto il Forte. Oggi si può ripercorrere la vita, tra mito e realtà, di questa donna, visitando la mostra “Il tesoro della Contessa” nella torre del castello, tra ritratti, oggetti personali di uso quotidiano e i suoi scritti. La lastra tombale della contessa Cosel si trova invece nell’ex cappella del castello. Si trova a meno di 20 km da Pirna.



 

 

 

 

 

 

 

Sei anche un’amante dell’architettura del paesaggio? Leggi qui – Parchi e giardini da visitare in Sassonia.

Per maggiori info http://www.schlosserland-sachsen.de

Foto in apertura: il Castello di Moritzburg

Tags:
Categorie:Itinerari

Argomenti correlati

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.