8

ottobre 2018

Un’oasi di pace in Sassonia: Schmilka

autore:

Bio und Nationalpark Refugium Schmilka: questo il nome della vostra prossima meta per vacanze di puro relax nel cuore della Svizzera Sassone. Specialissima soprattutto in autunno quando il foliage tra i monti di arenaria è spettacolare.

Piazzetta del villaggio bio-resort Schmilka in Svizzera Sassone © Bio und Nationalpark Refugium Schmilka

Nel 2017 Schmilka è stato incluso tra i “Borghi più belli della Sassonia”. Collocato nel distretto di Bad Schandau e a soli 30 km da Dresda, l’idilliaco villaggio di Schmilka sorge sulla riva destra dell’Elba e si snoda nel Parco Nazionale della Svizzera Sassone. Ideale, quindi, come punto di partenza per percorrere i sentieri del Parco Nazionale, come ad esempio il famoso Malarweg, l’itinerario dei pittori romantici.

La vista dai sentieri attorno a Schmilka nel Parco Nazionale della Svizzera Sassone © Sächsische Schweiz.

Solo cucina organica e biologica.

Schmilka è un vero paradiso, concepito nel rispetto a 360° dei dettami ecologici. Dall’attenzione per i materiali, tutti naturali ed ecosostenibili, con cui sono costruiti gli edifici, fino alla cucina dei suoi ristoranti, interamente di produzione organica e biologica.


1. I prodotti da forno dell’antico mulino ad acqua del 1665, cuore del villaggio: una selezione varia di pane, biscotti e torte tutti rigorosamente lavorati con farine grezze, cereali biologici e farro.

2. Per i gourmand, niente è più indicato per saziarsi in modo sano restando leggeri, delle specialità di carne e pesce, o vegane e vegetariane, del sofisticato ristorante Strand Gut, con vista sul fiume Elba.

3. Per mangiare piatti semplici di stagione, ma sostanziosi e ricchissimi di nutrienti, come una salsiccia o una zuppa calda, c’è la Gasthof zur Muhle. In questa romantica locanda potete mangiare anche all’aperto nel Biergarten Muhlenhof, vicino alle eliche dell’antico mulino. Questi piatti sono perfetti da accompagnare a un boccale di birra locale Schmilka, prodotta nel birrificio Braumanufaktur.

4. Voglia di concludere dolcemente il pranzo? Andate al Cafè Richter di Villa Thusnelda, per gustare nell’antico bistrot con vista sull’Elba, un gelato biologico oppure un pancake di grano saraceno.

Il Biegartne Muhlenhof è il cortile del Gasthof zur Muhle ideale per sorseggiare la propria birra artigianale © Bio und Nationalpark Refugium Schmilka
Il Café Richter di Villa Thusnelda, nel villaggio di Schmilka in Svizzera Sassone. © Bio und Nationalpark Refugium Schmilka

Eco appartamenti, camere, suite d’albergo o case vacanza di diverse categorie.

Villa Thusnelda per chi ricerca eleganza e agio in uno storico edificio. I suoi locali rivisitati in uno stile moderno e sofisticato si sposano perfettamente con la filosofia di vita ecosostenibile di Schmilka.

L’interno di una stanza del sofisticato albergo Villa Thusnelda. © Bio und Nationalpark Refugium Schmilka

L’Hotel Zur Muehle affascina per gli interni rustici, completamente in legno, nel pieno rispetto della tradizione artigianale di Schmilka.

Una tipica camera completamente ricoperta in legno dell’Hotel Zur Muehle © Bio und Nationalpark Refugium Schmilka

Preferite qualcosa di più discreto? Adatto ai gruppi di giovani ciclisti o escursionisti, il Berghaus Rauschenstein è un accogliente e caldo ostello anni ‘30.

Per maggiori informazioni visita il sito https://www.schmilka.de (solo in tedesco)

Buona vacanza ecologica in Sassonia!

Sassonia Turismo Blog © 2017 — Finanziato con il contributo della Regione Sassonia — Concept by PR Partner s.a.s.